Passa ai contenuti principali

cheese-cake al pesto




Nonostante il tempo sia tiranno mi sarebbe dispiaciuto non partecipare a questo bellissimo contest di Mamma in pentola; il basilico rimane una delle erbe aromatiche che prediligo, forse quella che preferisco in assoluto. Avrei anzi voluto partecipare con più ricette, a formare quasi un menù completo. Non ce l'ho fatta, pazienza. Mi limito a dare il mio modesto contributo con questo cheese-cake salato, a base di pesto; una ricetta davvero veloce se si dispone di un  bel pesto già pronto (naturalmente meglio se fatto in casa ed io ho contato, come sempre, su quello di Antonio). Rispetto alla ricetta originale, scovata su un Sale& Pepe di qualche tempo fa, ho aumentato la dose di pesto ma soprattutto ho sostituito la gelatina alimentare con agar-agar. Sto cercando di sperimentare il suo utilizzo perché mi sembra molto più salutare, anche se non ho ancora ben capito in quale modo viene estratta/prodotta. Antonio & me abbiamo trovato il tutto godibile, ma non esito a dirvi, non senza un pizzico di vergogna, che nel mangiarlo l'abbiamo ancora cosparso abbondantemente di pesto (ma quel pesto noi lo spalmeremmo anche sulla crostata...)




Ingredienti (per un cheese-cake di 15 cm di diametro adatto ad un antipasto per 4-6 persone):
75 grammi di fette biscottate (c.ca 8 fette; avrei voluto autoprodurle ma non sono riuscita; ho quindi utilizzato quelle "industriali" ai cereali)
40 grammi di burro
75 grammi di pesto possibilmente fatto in casa
200 grammi di ricotta
100 grammi di panna
un paio di pomodori (possibilmente cuori di bue)
3 grammi di agar-agar (mezzo cucchiaino abbondante; eventualmente sostituite con due fogli di gelatina)
sale q.b.
qualche foglia di basilico per decorare

Esecuzione:
preparate la base del cheese tritando le fette biscottate, mischiandole al burro e comprimendo bene il tutto per formare uno strato compatto sul fondo di uno stampo a cerniera (io ho utilizzato il mio solito metodo poiché non avevo uno stampo di misura adatta).

Fate scaldare qualche cucchiaio di panna con l'agar-agar. Tenete il fuoco molto basso affinché la panna non bruci. La preparazione dovrà bollire tre minuti circa; eventualmente aiutatevi aggiungendo poca acqua. Se utilizzate la colla di pesce dovrete ammollarla in acqua fredda, strizzarla e farla sciogliere con un po' di panna; l'operazione sarà più breve.


Montate la panna rimasta. Setacciate la ricotta, amalgamatela al pesto, unite la panna con agar-agar (o con  la gelatina), regolate di sale e da ultima unite la panna montata, mischiando delicatamente.

Versate il tutto sulla base preparata e ponete in frigo per almeno tre d'ore.

Servite decorando la superficie con fettine sottilissime di pomodoro mischiate a foglie di basilico spezzettate.


Commenti

  1. un'idea eccellente, carissima, nnstante l'ora mattutina, mi tufferei in questa fetta con i pomodori così appetitosi. La proverò, dato che anche a m il pesto piace da impazzire (ma nn ho un "Antonio" che me lo fa :(( !

    RispondiElimina
  2. originale questa cheesecake!

    RispondiElimina
  3. A che lo dici! il pesto a me fa impazzire, lo mangerei con qualsiasi cosa! questo cake è molto interessante, sembra fresco e gustoso. Bell'idea, grazie ^-^

    RispondiElimina
  4. le foto sono molto belle questo accostamento di colori rosso e verde sono perfetti e pure la ricetta bella da vedersi e da mangiare!

    RispondiElimina
  5. Ho sempre in mente di fare questa cheesecake, perchè anch'io da buona ligure al pesto, non resisto, d'estate adoro aggiungerlo alla minestra!La tua cheesecake è perfetta mi pare di sentire il profumo! baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia, sembra davvero gustosissimo.

    RispondiElimina
  7. ora svengoooooooooooooo!!! devo provarla assolutamente! complimenti :)
    smack!

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che meraviglia!!! Bellissima e davvero buona...questa me la appunto subito perchè deve essere spettacolare e quelle foto la ritraggono in maniera divina!! Un bacione e buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  9. Ma è splendida Fausta! Come ti è venuta un'idea così originale?!?!? Sei fantastica, l'ho sempre pensato! ;-) Un bacione!!!

    RispondiElimina
  10. Tempo fa l'ho provata anch'io questa cheesecake al pesto e mi aveva conquistato la tua versione è celestiale!!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  11. Che idea originalissima!Complimenti,cara Fausta!Ti e venuto perfetto!Anch'io adoro il basilico!Copio la tua ricetta subito!Un bacione:)

    RispondiElimina
  12. Fausta è una ricetta favolosa! A me il pesto piace tantissimo, in estate lo preparo molto frequentemente.
    Mi sono attrezzata con piante di basilico sul balcone(ino) e quando ne ho voglia, in un lampo lo preparo.
    Se ho tempo, lo preparo col mortaio.
    La cheese cake al pesto devo proprio provarla. Fresca, estiva, e col pesto.
    L'agar agar, non vorrei sbagliare, ma si estrae dalle alghe. E' sicuramente più genuino della gelatina.

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  13. che bella presentazione!!! quella fetta si mangia con gli occhi! sulla ricetta garantisco perchè l'avevo provata anch'io tempo fa!! buonissimo e freschissimo!!! mi hai fatto tonare voglia di rifarlo... ;)

    RispondiElimina
  14. Sempre cosine semplici, eh? Così, ci metti due minuti scarsi e via! Si vede che hai un sacco di tempo libero e non hai una beata m... da fare. Tu il giardino lo potresti bagnare a tutte le ore, no?? Comunque era rmpczz...non rmpcglONI...qlcosa mi dice che, da oggi, diventerò anche la seconda, ne?

    RispondiElimina
  15. Che visione meravigliosa!! Io impazzisco per il pesto e questa cheesecake, cara Fausta, è davvero golosissima! Brava davvero, oltretutto è anche molto molto bella!

    RispondiElimina
  16. Fausta hai fatto un capolavoro! Una vera genialata ipergustosa.

    RispondiElimina
  17. Ah Faustaaaa, che bello che sei passata. La penso anche io come te, e la simpatia è reciprocissima. Passo qui da te per ringraziarti e trovo questa meravigliosa cheese cake salata, con la mia erba aromatica feticcio! Il basilico è un attivatore di tutti i miei neuroni del piacere. Se esistesse un profumo all'essenza di basilico lo comprerei con il rischio di essere scambiata per un piatto di trenette al pesto. Nella mia fioriera, campeggiano orgogliose 2 belle piante di basilico che mi curo con amore, ed ogni volta che ne stacco una foglia, annuso a fondo e ho un piccolo momento di trance erotico. E' un profumo fortemente afrodisiaco per me. Uno dei ricordi più belli che ho di questa erba aromatica, è durante un viaggio a Sharm, mille anni fa, quando ancora non era devastata dal cemento. A Nahama Bay, attraversando la strada principale che separa la prima fila di Hotel fronte mare da quelli costruiti successivamente e che è una piccola superstrada, mi sono bloccata di colpo investita da un fortissimo profumo di basilico. Lo spartitraffico era stato riempito di piante di basilico, che erano cresciute gigantesche e selvagge, completamente spigate e piene di semenza. Il caldo del pomeriggio esaltava il profumo ed il vento spingeva questo aroma fino alla spiaggia. Un momento estatico che ho stampato dentro. Cosa riescono a fare i profumi, eh? Un abbraccione cara, e a presto, Pat

    RispondiElimina
  18. E' meraviglioso e molto estivo. Ottima idea da rifare. Buona settimana.

    RispondiElimina
  19. ma guarda che stupenderrima versione salata hai preparato! ma sei proprio brava oltre che tanto sagace e simpatica! con l'agar agar si possono preparare delle stupende gelées di frutta varia mia cara...
    buona serata e bacioni :X

    RispondiElimina
  20. Che profumo di Liguria in questa strepitosa chhesecake salata!!!!! Complimenti Fausta, grazioe della ricetta, bacioni!!!

    RispondiElimina
  21. Una ricetta fantastica e originalissima!!! Complimenti tesoro, un bacione

    RispondiElimina
  22. questo è il genere di ricette che adoro!

    RispondiElimina
  23. Cara Fausta anche oggi mi sono fermata da te catturata da questa delizia... mi piace la declinazione del pesto in tutte le possibili varianti e ti invidio il marito maestro nella produzione di questa salsa profumata e fresca.
    Un bacio e buona serata anche da me

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia!!!
    Il pesto spalmato sulla crostata...hai reso bene l'idea su quanto ti piace.
    Sei bravissima,baci.

    RispondiElimina
  25. ma che bella idea!!la segno!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  26. Che bella questa cheescake salata...

    RispondiElimina
  27. wow bellissima Fausta!!un capolavoro di colori e sicuramente sapori!!tanti complimenti!!

    RispondiElimina
  28. Il tuo cheesecake ha un aspetto davvero strepitoso e ti ringrazio per esserti ritagliata un po' di tempo per il mio contest...ti capisco...anche io sono sempre di corsa!
    Un bacio
    Claudia

    RispondiElimina
  29. Il basilico,rappresenta per me la pianta aromatica per eccellenza!!E' l'essenza dell'estate e questa cheese cake ne esalta tutto il profumo!Fausta come al solito sei stata bravissima,e le foto poi..parlano da sole!!
    Un abbraccio cara e alla prossima!

    RispondiElimina
  30. e' favolosa , io l' ho fatta agli asparagi , ma sicuramente la faccio anch'io.
    grazie per il tuo suggerimento

    RispondiElimina
  31. Una exquisitéz se ve muy hermoso,me encantan las tartas de queso,cariños y abrazos.

    RispondiElimina
  32. Faustaaaaa ecco il mio tentativo! baci
    http://www.dolcigusti.com/2011/05/angel-food-cake.html

    RispondiElimina
  33. Ciao Fausta, non so come ho potuto vedere solo ora questa fantastica torta, sono senza parole, mi sembra di sentire fin qua i profumi della Liguria che sono concentrati in questa meraviglia. Se avessi indetto io il contest tu saresti la vincitrice, senza alcun dubbio. Bravissima!!!
    P.S. Ingegnoso il tuo metodo per lo stampo

    RispondiElimina
  34. No, veramente ho dilatato leggermente la narice destra...Ho capito perchè blogger è impazzito, è colpa tua, mi hai dato ragione...molto pericoloso...stai bene?

    RispondiElimina
  35. Sono contenta di averti conosciuto (da Tinny)e trovo che questa cheesecake sia MOLTO originale!Viva il basilico!
    P.s.conosciuto in senso virtuale ovviamente!

    RispondiElimina
  36. a Cinzia: sei sempre molto carina,,, anch'io adoro il pesto!
    a Mary: grazie! un bacio
    a Meg: grazie a te! Sembra che siamo in molti ad essere del partito del pesto!
    a Ros: grazie Ros!!!
    a Kà: che dicevo? Il partito del pesto...
    a Deborah: grazie! Buona serata
    a Le ricette: ennò eh? Non svenire....
    a Patrizia: grazie, un bacione e una buona serata
    a Kiara: copiata :((
    a Dolci a go go: allora confermi!
    a Lenia: diventa una ricetta internazionale? La cosa mi piace un sacco!
    a Giovann a: che brava a fare il pesto col mortaio ... noi andiamo di frullatore! Hai ragione per l'agar agar, ma non so mica come facciano ad estrarlo (magari non usano metodi molto "sani"...)
    a Glo83: ma io credevo di essere originale1 Sei già la seconda :((
    a Tinny 1: tu l'hai detto (anche rmpcgln... ma non possiamo metterci anche le vocali? scriverlo così non è mica facile!)
    a Luna: grazieeee Luna
    a Franci: ipergenialata? Beh, suvvia l'è un po' esagerato... (ah no, scusa, era genialata; l'iper era sul "gustosa"!)
    a Patty: ma sai che anche a me il basilico piace tantissimo? (ora, non è che mi faccia proprio un effeto afrodisiaco, ma mi piace proprio tanto tanto...). Il ricordo dei profumi è sovente più profondo di quello dei sapori; che bel quadro di Sharm ci hai dipinto...
    a Fr@: grazie ...un bacino
    a Sonia: grazie per il suggerimento! (stupenderrima? Non è che Tinny ti ha contagiato? Ahinoi! Si salvi chi puòòò)
    a Speedy 70, Lady, Fabrizia: grazie a tutte! e buona serata
    a Marina: sei sempre gentilissima; un bacio
    a Mariabianca: ma sei davvero simpatica! Ah Ah... che bell'idea la colata di pesto!
    a Fede, Memole, Tina: grazie ragazze!
    a Claudia (mamma in pentola): al tuo prossimo contest giuro che "produrrò" di più! Un bacio
    a Damiana: grazie Damiana; i tuoi complimenti sono davvero graditi
    a Antonella: asparagi? mhmmm che idea!
    a Rosita: un bacio e a presto
    a Monica: bravaaaaa!
    a Donatella: grazie, sei sempre davvero gentile!
    a Tinny 2: io? ragione???

    RispondiElimina
  37. Ma questa cheese cake mi ha lasciato a bocca aperta! Meraviglia delle meraviglie!!!! Pure io adoro il basilico e non vedo l'ora di provarla!!!
    Mia cara Fausta, ne approfitto per invitarti al mio primo contest, dedicato all'estate... spero davvero avrai modo di partecipare!!! un bacio!

    http://menta-piperita.blogspot.com/2011/06/il-primo-contest-di-menta-piperita-co.html

    RispondiElimina
  38. Hai fatto davvero bene a partecipare al contest... per tutte noi che così possiamo mirare questa tua meraviglia!! Sarà profumatissima e l'idea mi piace proprio, brava!

    RispondiElimina
  39. 1) No, non sto bene affatto...
    2)rmpcgln...probabile...le vocali, volentieri, ci censureranno?
    3)Non ho contaggiato nessuno...
    4)No, no, hai letto male...
    5) ho scritto prima la mail...bacio.

    RispondiElimina
  40. Wow! Mi piace tanto, brava! Mannaggia, non mi sono accorta di questo contest. Pazienza, sarà per un'altra volta. Anche io avrei abusato del pesto, come si fa a resistergli? E poi, lo avete fatto perchè era avanzato e non volevate buttarlo ;). Passa dame, c'è un regalino

    RispondiElimina
  41. Elaborata e divertente da rifare!! Ci proverò!!

    Bella presentazione e di sicuro buonissima!

    RispondiElimina
  42. che ottima idea, proprio sfiziosa!

    RispondiElimina
  43. da quando l'ho provata adoro le cheesecake rustiche, sono una meravilgia!
    annoto anche la tua profumatissima ricetta, che buona!!

    RispondiElimina
  44. Mia cara Fausta: hai superato te stessa! Questa cheesecake è una vera meraviglia...! Se questo è il tuo modesto contributo pensa quello nn modesto! Veramente bella! La vedo bene in una cena, sicuramente stupirebbe gli ospiti! La proveró! Che dici, se volessi potrei evitare la panna o pensi che il gusto ne sarebbe compromesso?
    Questa tua preparazione salata al posto del dolce in un certo senso mi fa pensare al tuo gioco allo specchio! A tal proposito ti anticipo che oggi ho fatto una delle due ricette allo specchio: quella salata. E ora sto facendo il dolce. Al prossimo post!
    Ps: quanto alla pizza Bonci sn felice che ti sia piaciuto il resoconto che ho fatto e nn vedo l'ora che provi perchè sn curiosa di sapere la tua opinione.

    RispondiElimina
  45. Ciao Fausta, come al solito secoli che non ci si sente, comunque tutto bene, almeno adesso :)
    Ottima l'idea del cheese cake al pesto, complimenti.
    A presto, baci e buona festa
    Carla

    RispondiElimina
  46. non ho mai fatto un cheese cake, nè dolce nè salato...ma questo è bellissimo, lo devo provare...

    RispondiElimina
  47. Fantastica!!! super!! che dire anche per me il basilico è il top, il pesto fa quindi capolino e...questa torta te la copio alla grande!!!

    RispondiElimina
  48. no, adesso SCHIATTO!!!!!! Non ho parole x dirti quanto mi piace sta idea !!!!!!!! Mi unisco alla lista: DA COPIARE!!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento