Passa ai contenuti principali

ci provo?...scones



Ci provo? Non ci provo? Ci provo! Per meglio dire: ci ri-provo!
Ma non a fare gli scones, no no, bensì a cambiare veste al blog.
Insomma, questi modelli dinamici mi piacciono da morire però la prima volta l'esperienza era stata un po' disastrosa.
Anche ora è un po' disastrosa... rettifico e torno al vecchio!

Ora: gli scones.
Fatti in fretta e furia per "tappare" un buco "di colazione", devo dire che mi hanno conquistato.
Facili, velocissimi e buoni, in poche parole: da rifare (anche loro!!!).
Migliori se consumati appena fatti (lasciateli intiepidire, però), sono ottimi anche il giorno dopo. Non è assolutamente vero che diventano "gnucchi"; perdono solo un po' di friabilità superficiale diventando uniformemente morbidi. In più non sono troppo dolci, quindi si prestano benissimo a farciture golose senza che l'abbinamento diventi stucchevole.
Per questa prima volta mi sono buttata sul tipo classico, con l'uvetta, ma naturalmente proverò altre varianti (cranberries, frutta secca, gocce di cioccolato ecc ecc). I dolci inglesi mi stanno conquistando... ma dove s'erano nascosti finora???
Infine una piccola comunicazione. Chi ha ancora il "captcha" (la parolina di controllo che dovrebbe servire a dimostrare che chi commenta non è un computer) lo può togliere, per favore? E' uno stress commentare così! Ste paroline non si leggono e non riesco mai a riprodurle correttamente se non dopo il terzo tentativo. In più non servono a nulla, è dimostrato. Grazie ;)


Ingredienti (per una decina di scones):
200 grammi di farina 00 (o autolievitante)
50 grammi di burro
40 grammi di zucchero
40 grammi di uvetta
110 grammi di latte 
5 grammi di lievito istantaneo per dolci (se non utilizzate farina autolievitante)
un pizzico di sale

Esecuzione:
in una ciotola impastate il burro con la farina fino ad ottenere un impasto "sbriciolato".
Aggiungete lo zucchero, l'uvetta, il pizzico di sale, il lievito ed infine il latte.
Lavorate molto velocemente l'impasto che risulterà molto morbido. Il segreto per gli scones dalla consistenza perfetta, leggeri e friabili, è proprio questo: non impastare troppo; un po' quel che succede anche per i muffin.


Versate l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e, sempre senza manipolare troppo, date alla pasta una forma a cupoletta. Voltate sotto-sopra ed otterrete un cerchio di pasta. Appiattitelo mantenendo la forma tonda fino ad uno spessore di poco più di un centimetro (gli scones devono essere belli alti).
Tagliate dei cerchietti con un tagliabiscotti e disponete in teglia coperta da cartaforno. I ritagli potranno essere velocemente riassemblati (basterà avvicinarli e schiacciarli tra loro) ed utilizzati per altri scones.
Cuocete in forno caldo a 200 gradi per 15 minuti circa.
Gustate preferibilmente tiepidi (ma, ripeto, sono buonissimi anche i giorni successivi... se avanzano) con burro e marmellata oppure con un po' di panna leggermente montata.         

Commenti

  1. ...mi piace questo blog, grazie di essere passata da me, io ti seguo...baci

    RispondiElimina
  2. MAi provato però mi hanno sempre ispirato!!! bellissimi e gnammy! buona serata

    RispondiElimina
  3. mi sembra che l'impresa sia riuscita alla grande!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma se arrivo epr la merenda invece di aspettare la colazione di domani fa lo stesso :D? SLURP! Bacetto

    RispondiElimina
  5. E' un po' che ci voglio provare, magari prendo spunto...

    RispondiElimina
  6. Emmenomale che ci hai provato! A me stuzzicada matti ma non ho ancora provato, mi convinci :)))

    RispondiElimina
  7. Sai che è tanto che li voglio provare ma non mi sono ancora decisa....a questo punto mi hai convinta tu!! Ciao ciao

    RispondiElimina
  8. anche x me la colazione è un momento sacro e mai ci rinuncio! favola questi scones!

    RispondiElimina
  9. Tolto il captcha, che non sapevo neanche di avere e che detesto, non indovino mai la parolina, la ricetta degli scones te la sgraffigno, è da un pò che mi tentano. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Buoooni!! si mangiano con gli occhi!! complimenti per l'impeccabile fotografia :-)
    ciao ciao
    Dany

    RispondiElimina
  11. ciao fausta.... è da parecchio che non passavo dalle tue parti.... caspita... mi sono persa la visualizzazione dinamica allora... e credo molto altro... vedrò di fare i compiti a casa allora... un bacio grande!!!

    RispondiElimina
  12. uhmmmm....buoni buoni e....veloci! da provare al più presto!
    ah...quanto infastidisce anche a me il captcha!!!
    baci

    RispondiElimina
  13. Buonasera piccola mia!!!!
    In America mangiavo spesso i blueberry scones e li adoravooooo!!! Mi sa che sono gli stessi che stai postando tu, con un ripieno diverso, vero???? Dimmi di si, perchè volevo la ricetta ma non l'ho trovata!!!! Se è così, sei il mio angelo!!!!!
    E devo dirti: BRAVAAAAAA!!!! Mi sono trattenuta ma stavo per scoppiare anche io per lo stress da codice captcha, insopportabile e fastidiosissimoooooo!!! Ma cosa lo mettono a fare?????
    Comunque, tornando alla ricetta, che sia quella che cercavo o no, la proverò di sicuro, con i mirtilli!!!!!
    Dolce notte cara!

    RispondiElimina
  14. Direi che ti sono usciti benissimoooo!!!!!! Dovevi aspettare tutto questo tempo prima di deciderti a farli??? Sono bellissimi e sicuramente buonissimi!!! Brava Faustidda!

    RispondiElimina
  15. meno male che ci hai provato!!!! e ora tocca a me che ho voglia di farli da tanto tempo ma nessuna ricetta che mi soddisfa e ora eccola!!!! belli e se mi dici che non vengono gnucchi allora sono davvero da fare!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  16. wow!!per una colazione davvero super ^;* oltre che golosissimi e graziosi,sono anche molto veloci da fare..:))complimenti,Fausta e grazie per la ricettina..chissa' che non li provi,anch'io..;0))buona giornata!baci

    RispondiElimina
  17. Strano....molto strano che la Tinny non abbia ancora commentato. Che stia male? Questi scones ti sono venuti proprio bene, ma forse Tinny avrà da ridire. "....gnam gnam gnam...

    RispondiElimina
  18. mai provati gli scones..per le mie colazioni abbondanti potrebbero essere l'ideale, potrei anche sbizzarmi nelle farciture, li proverò! a presto cara!

    RispondiElimina
  19. Wooow! Io non ho mai provato, ho sempre avuto la paura di dover buttare via tutto! Ciao

    RispondiElimina
  20. Li ho assaggiati e mi son piaciuti molto, solo che io metterei le gocce di cioccolato, perché non amo molto l'uvetta! E' un'idea molto carina per colazione! PS: concordo sui captcha, sono stressanti e incomprensibili!!

    RispondiElimina
  21. Mai, mai, mai provati..ma a vederli così fanno una voglia :))

    RispondiElimina
  22. Sono buonissimi,li ho fatti tempo fa....quasi quasi li rifaccio....
    Hai fatto bene a tornare al vecchio blog,è perfetto così.
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  23. Ehh anche a me piacciono tanto i modelli dinamici ma per adesso mi tengo il mio ...statico!
    Ottimi questi scones...me ne mangerei uno proprio adesso!
    buona serata!
    ficoeuva

    RispondiElimina
  24. Ma tu guarda! M'ero persa questo post...tu guarda...

    RispondiElimina
  25. Ma come mai Tinny che "t'eri" persa questo post???? Ehhhh, allora non stai attenta?

    RispondiElimina
  26. se questa è una prova!
    hanno una "faccia" troppo buona! :P

    RispondiElimina
  27. Mi sembra che come primo esperimento sia andato più che bene... sono venuti una meraviglia!! Io non amo l'uvetta, quindi per presentarmi davanti alla tua porta aspetto la versione con il cioccolato o con la frutta secca... :-)
    Un bacione e buona domenica.

    RispondiElimina
  28. Questi mi ricordano le mie colazioni domenicali a Londra....un secolo fa, che buoni con la double cream e la marmellata!!!
    Aspetto di vedere cosa combini con le melanzane del tuo orticello...
    Bacioni

    RispondiElimina
  29. Anche io odio il captcha!!>_<

    Questi scones mi riportano alla mia prima vacanza a Londra... ah che buoni! e anche questi non devono essere da meno!!!;)

    RispondiElimina
  30. A me piace il tuo blog così com'è! Che vestito volevi mettergli? Mi sembra così elegante e raffinato che non riesco ad immaginarlo diversamente!
    Credevo che la preparazione degli scones fosse più lunga, ma detta da te sembra facile. Ci proverò.
    Piacere di averti trovata. A presto.
    Alice

    RispondiElimina
  31. hai fatto bene a provare: sono delisiosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Posta un commento