Passa ai contenuti principali

cipolline speziate glassate al miele


Avete mai eseguito una ricetta "al volo", seguendo semplicemente il vostro estro? Spesso, credo.
Beh, questa volta proprio di una ricetta al volo si tratta.
C'era da rispettare l'appuntamento con l'olio extra vergine e per il prodotto in "esame" mi frullavano in testa diverse idee. Purtroppo come sovente accade occorre anche fare i conti col tempo che abbiamo a disposizione, quindi scarta questo perché troppo laborioso, scarta quello perché in casa non ci sono gli ingredienti... ecco che mi scivola l'occhio su una confezione di cipolline borretane.
Devo dire che le cipolline in agrodolce sono una delle mie passioni... mi piacciono e me le divoro tutte io perché invece alla mia dolce metà non garbano affatto. Così, proprio per il fatto che non dovevo neanche stare attenta a mischiare sapori non graditi al signor Palato Difficile, ho voluto fare qualcosa di diverso ed un po' speciale ed ecco nate queste cipolline glassate e speziate, dal netto sapore mediorientale grazie all'utilizzo di alcuni ingredienti scelti in base al mio gusto personale.
A mio parere un piatto davvero buono.
Merito sicuramente anche dell'olio "Brisighella" dop, un olio extra vergine dai riflessi verdi-dorati e dal sapore fruttato e leggermente amaro-piccante. Un grande olio che vi invito a provare di persona così come hanno fatto anche le mie amiche Pat, col suo Pain Brioche aromatico, Stefania per il suo risotto di verza e pancetta  e Sabrina con i suoi moscardini al vapore.
Naturalmente tutte le ricette nuove, come quelle già pubblicate, le potrete trovare qui.



Ingredienti:
400 g di cipolline borretane
una piccola arancia non trattata
una manciata di pinoli
una manciata di uva sultanina
mezzo cucchiaio di aceto balsamico
un cucchiaino di miele (per me un ottimo miele di limone)
mezzo cucchiaino di semi di finocchio
mezzo cucchiaino di semi di cumino
6 bacche di cardamomo
6 chiodi di garofano
olio e.v.o. Brisighella q.b.
sale q.b.  


Esecuzione:
aprite le bacche di cardamomo e ricavatene i semi poi uniteli al cumino ed ai semi di finocchio e fate tostare per pochi minuti in una padella antiaderente senza alcun condimento.
Attenzione a non bruciare le spezie; lasciate solo che sprigionino il loro aroma poi pestatele in un mortaio riducendo tutto in polvere.
Lavate l'arancia, prelevatene la scorza con un rigalimoni e tenetela da parte poi spremete il frutto e passate il succo al colino.  
Sbucciate e pulite le cipolline poi fatele saltare in padella con 4/5 cucchiai d'olio.
Quando saranno leggermente colorite aggiungete il succo dell'arancia ed i chiodi di garofano e portate a cottura, coprendo per qualche minuto. Nel caso le cipolline si dovessero asciugare troppo prima del completamento della cottura potrete aggiungere un po' d'acqua tiepida. Regolate di sale.
Aggiungete l'aceto, lasciate evaporare e poi unite il miele rimestando per glassare bene tutte le cipolle. Unite anche i pinoli e l'uvetta e, per ultime, le spezie e la scorzetta d'arancia.
Spegnete e servite subito.          


Commenti

  1. E assolutamente una ricetta favolosa. Questi contrasti di sapori, dall'agro al dolce e speziato, con la ricchezza dei profumi dall'oriente, ma anche la presenza della frutta secca che mi rimanda a note leggermente medievali..le cipolline borretane sono le uniche che riesco a mangiare e concordo con te, sono assolutamente deliziose.
    Foro immancabilmente stupende. Bacio grande, Pat

    RispondiElimina
  2. A me piacciono tantissimo le cipolline, queste hanno un aspetto davvero delizioso, baci :)

    RispondiElimina
  3. Concordo con Patty, ricetta intrigante. Voglio provarle, adoro le cipolline che finora ho provato semplicemente in agrodolce. Immagino quanto acquistino con il tuo tocco orientale e con uvetta e pinoli, matrimonio quanto mai felice.
    Brava Fausta!!!! E menomale che le hai fatte al volo :))
    Baci
    Sabina

    RispondiElimina
  4. le adoro, mangerei anche solo queste per pranzo!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. le cipolline in agrodolce sono la mia passione!!! e anche quella del maritino, per fortuna :)
    la tua versione mi pare semplicemente strepitosa, ho già stampato la ricetta.
    bravissima!

    RispondiElimina
  6. Questo volo sulle cipolline mi sembra quanto mai riuscito :) Ma se a tavola ci fossi stata io anziché il sig.Palato Difficile avresti avuto una seria concorrenza per quella pirofilina! In agrodolce con uvetta e pinoli le adoro a dir poco ma con quell’aggiunta di spezie le hai rese divine. E al volo adesso le provo anch’io :D! Baciotti, buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. No, mi scusi signorina, ma io le ricette al volo non le prendo minimamente in considerazione...è una questione di serietà e competenza.
    Se non sono ricette estremamente complicate, con lievitazione lunghissima, cottura di almeno 12 ore io non le leggo neanche.
    Non so neanche come mai continuo a frequentare certi blog...eccheczzzz....

    RispondiElimina
  9. Caspita che ricetta al volo!
    Ti confesso di non aver mai cucinato le cipolline...quanto si impara con il blog, adesso la curiosità mi divora e so che farei la felicità di mio figlio, quello piccolo, che è un divoratore di cipolle e cipolline sott'aceto.

    per la torta glassata al mandarino ti dico che hai fatto benissimo a portare solo le foto :)
    l'avrei fatto anche io ;)

    RispondiElimina
  10. Be queste cipolline sono splendide! mi piace molto questo contrasto di sapori che va dal dolce allo speziato all'agro...insomma se ci fossi stata io con te a tavola avremmo lottato e non poco :-P io queste cipolline le faccio, ricetta segnata. Buon fine settimana cara :-)

    RispondiElimina
  11. un piatto che vale molto di più dell'immagine, complimenti

    RispondiElimina
  12. Io adoro le cipolle, tutte, non oso immaginare quanto mi piacerebbero queste... e le hai pure fatte al volo...

    RispondiElimina
  13. Credo di farlo sempre..e i risultati sono sorprendenti..come sorprendenti sono queste tue cipolline..le adoro, e ho l'acquolina in bocca ! Una meraviglia !
    Buona serata e buon week end ! Baci

    RispondiElimina
  14. Non sono brava nelle ricette al volo e ammiro chi le fa. Certo che tu sei stata grandiosa hai messo un insieme di spezie che adoro come il cardamomo e anche io sono un amante delle cipolline:) piatto buonissimo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Un trionfo di spezie.E' bello vedere un piatto dove le cipolle hanno un ruolo prominente,a volte ci dimentichiamo di quanto son buone!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  16. adoro le cipolline borettane e posso immaginare,questo trionfo di profumi e sapori mescolati insieme!!una vera bonta'!!complimenti e sereno weekend,carissima ^__^

    RispondiElimina
  17. Le tue parole di questa mattina dovrei copiarle pari pari, anch'io amo le cipolline borretane da morire e questa versione speziata deve essere buonissima. Mi manca giusto il miele di limone... A prestissimo :)

    RispondiElimina
  18. Queste cipolline sono deliziose! Penso che con una ricetta del genere riuscirei a farle mangiare a nche a mio marito... penso... Un abbraccio forte forte e... sei sempre strepitosa!

    RispondiElimina
  19. Ebbene si.....me le mangerei tutte!!!!

    RispondiElimina
  20. Già mi piacciono da sole...poi con quei pinoli che hai aggiunto....wow!!!

    RispondiElimina
  21. Wow wow wow ... acquolina notturna in atto!

    Un basin

    Chiara

    RispondiElimina
  22. ciao cara, volevo ufficialmente invitarti al mio nuovo contest:
    http://www.dolcementeinventando.com/2013/03/per-un-anno-di-blogun-nuovo-contest.html
    TI ASPETTO!

    RispondiElimina
  23. Queste faranno la felicità di mio marito!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  24. Queste vanno diritte in padella! Adoro le cipolline, adoro l'agrodolce e adoro le spezie ERGO questa è la mia ricetta!! (...e poi le gradiscono anche in famiglia...)
    bacioniiiii

    RispondiElimina
  25. Mi sono talmente intruppata nelle foto che mi stavo perdendo la ricetta... uno spettacolo!!! Un bascio!!

    RispondiElimina
  26. quanto mi piace il contrasto dolce/salato, con l'aceto balsamico poi ancor di più, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  27. ciao, buonissime le cipolline, l'agrodolce e le foto. brava
    passa da me per un caffè se ti va^_^

    RispondiElimina
  28. Mi hai dato una bellissima idea cara! Adoro le cipolline un po' dolcine:) mamma mia come mi fa venire fame quel coccetto (e tra l'altro ce l'ho anche io uguale! Molto carino:))
    A presto cara Fausta, è sempre un piacere passare di qui!
    :*

    RispondiElimina
  29. Hey! Great post I just came across your blog and
    I love it! It would be amazing if you could visit my blog too.
    We can also follow each other if you like! :)
    thanks for sharing !!!
    καρυωτακης
    kariotakis

    RispondiElimina
  30. oh mio dio. devo provarle assolutamente.
    volevo aggiungerti tra i miei contatti ma non trovo il pulsantino T_T

    RispondiElimina
  31. cara volevo dirti che ho fatte le tue meravigliose cipolline praticamente sono state divorate, erano buonissime :-) se ti fa piacere prossimamente le pubblico ovviamente citandoti la ricetta è tua :-) un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che mi farà piacere! Grazie... ciao Ros, a presto

      Elimina
    2. cara le ho postate e ovviamente ho messo il link che riporta a te :-)un abbraccio, Ros


      P.S. le ho già rifatte, troppo buone :-P

      Elimina

Posta un commento