Passa ai contenuti principali

giovedì gnocchi... ma speciali e verdi, per il ... -1!



Che tinta mancava? Il verde. Facile, no?
Forse la mia "tinta" preferita, in fatto di cibo, visto che adoro cucinare (e mangiare!) verdure di ogni tipo.
Ecco dunque degli gnocchi, un po' particolari, perché impastati con i broccoletti e a base di polenta bianca.
Per un "total look" utilizzate condimenti verdi: pesto di broccoli, di zucchine, di rucola... io ho condito con una delle salse che preferisco in assoluto, il pesto alla genovese. 
Se poi volete invece un sapore davvero particolare, ispiratevi al suo e, già che ci siete, fermatevi a curiosare nel blog per scoprire con quale "colore" celebrerà la sua attesa...
Vorrei infine ringraziare questa sgarzolina, che ci ha accompagnato lungo tutto il nostro conto alla rovescia; è veramente un'amica e non finisce mai di stupirmi...    
E domani?  



Ingredienti (per 4-6 persone):
200 gr di cimette di broccoletti*
120 gr di farina per polenta bianca precotta 
un tuorlo
farina 00 q.b.


Esecuzione:
lessate brevemente le cime di broccoletti in pochissima acqua, appena quella necessaria a ricoprirle. Lasciatele al dente per mantenere un colore verde brillante; basterà una cottura di 3-4 minuti.
Scolatele sommariamente, tenendo da parte l'acqua di cottura e frullatele con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema il più "fine" possibile. Eventualmente aiutatevi con un po' dell'acqua di cottura.
Pesate il composto ottenuto e rabboccate con l'acqua tenuta da parte fino ad ottenere 480 grammi.
Salate moderatamente, portate ad ebollizione e versate la polenta bianca, a pioggia, sempre rimestando con una frusta.
Cuocete pochi minuti fino ad ispessimento del composto (o seguite le istruzioni della confezione).
Versate sulla spianatoia, aggiungete il tuorlo ed impastate unendo man mano farina. Per la quantità di questo ingrediente regolatevi come per gli gnocchi di patate, tenendo presente che dovranno rimanere soffici e morbidi e più farina aggiungerete più risulteranno consistenti. 
Ricavate i soliti "rotolini", tagliate a tocchetti e rigate con una forchetta o con l'apposita assicella di legno. 
Cuocete come di consueto e condite a piacere. 
   
*Prelevate solo le parti più verdi dei broccoletti, le cime, riducendole a tocchetti di 2 cm circa di diametro. Utilizzate la verdura avanzata per altre preparazioni.


Commenti

  1. Oh insomma...così non vale perché se mi commuovo non rendo, essù....Aspetta che mi devo riprendere...
    ...
    Allora! Metti il mio link per farti una pubblicità in più, sapendo benissimo che io da me faccio pubblicità a te....ehh???
    Dai, non rendo così....bastaunpo'....
    Grazie Faustidda, col cuore.
    Sono così orgogliona di te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Do ut des? Ma per chi mi prendi? La pubblicità, da te, la voglio aggratis, mica che debba ripagarti pure, neh???
      ...
      Carissima, non ci sono parole, come farei senza di te?
      (e vabbé, dai, lo sappiamo entrambe che probably starei molto meglio!)

      Elimina
  2. Oddio no, io sono rimasta indietro: meno uno per cosa?! Ma immagino cose bellissime...ora vado a documentari, intanto mi segno la ricetta di questi gnocchi qua! Bellissimi, e immagino anche tanto, tanto buoni! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D :D :D ciao, non hai seguito il nostro conto alla rovescia?
      Comunque sei in tempo per scoprire, oggi, quale "evento" stavamo aspettando!
      Ciao :))))

      Elimina
  3. Ma che belli e originali questi gnocchi!
    Le foto sono bellissime!
    Ciao

    RispondiElimina
  4. gustosissimi e poi anche io come te adoro il verde!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

Posta un commento