Passa ai contenuti principali

liquore al caffè


Anche quest'anno non fa eccezione: in Casa Caffè col cioccolato con l'estate si chiudono le saracinesche e si pensa ad altro.
Ma torno oggi con una ricetta speciale, per un giorno speciale, quello che il Calendario del cibo italiano  dedica a Liquori e sciroppi.
Ebbene sì, mi sono lanciata anche in quest'avventura e devo dire che mi sono divertita molto.
In realtà non era la prima volta che preparavo un liquore, ma ormai sono passati anni e ho dovuto rispolverare le conoscenze. Il risultato è stato proprio come me l'aspettavo: un liquore corposo, scuro, dai meravigliosi riflessi e uno spiccato sapore di caffè.
D'altra parte la ricetta che ho seguito pari-pari me l'ha data Federica, del sito Note di cioccolato e sapevo che già questo era sinonimo di garanzia.
In realtà... io sarei astemia; è difficilissimo che beva vini (mezzo dito un paio di volte l'anno? Forse neanche!), figuriamoci super-alcolici come questo.
Dunque? Presto detto. 
Una piccola parte la terrò per me, per offrirla ai miei ospiti come dopo cena o aromatizzare dolci, della parte restante ne farò regalini natalizi, confezionandolo per benino in graziose bottigliette insieme ad altri tipi di liquori, sempre fatti in casa.
Ho già in mente quello alla liquirizia - saccheggerò nuovamente il sito di Federica - e sicuramente al cioccolato.  
E poi... chissà che altro! Mi basterà leggere i post delle mie compagne-di-Giornata per avere solo l'imbarazzo della scelta (quello al cioccolato, ad esempio, lo troverò proprio lì!).
Insomma - Rossella sappilo in anteprima! -, quest'anno niente infornate infinite di biscotti delle più disparate varietà, ma semplici bottigliette con preziosi elisir.
Il riposo dei liquori è d'obbligo, almeno un mesetto, quindi, se volete fare come me, avrete i vostri regalini pronti in largo anticipo e non dovrete affannarvi con preparazioni dell'ultimo minuto.
Più comodo di così...



Ingredienti (per circa 900 ml di liquore):
500 ml di caffè ristretto (rispetto a quanto fate solitamente, mettete un po' meno acqua nella moka e utilizzate un po' più polvere di caffè)
400 g di zucchero semolato
250 ml di alcol puro per liquori
scorzette di limone oppure una stecca di cannella, oppure ancora altre spezie a piacere (facoltativo)


Esecuzione:
se desiderate un liquore leggermente aromatizzato, lasciate qualche scorzetta di limone, oppure una stecca di cannella o altre spezie secondo vostro gusto, in infusione nell'alcol per 3 giorni, poi filtrate bene. 
Per ottenere due varianti io ho aggiunto scorza di limone a metà dose di alcol e cannella all'altra metà.
Se preferite ottenere un liquore al caffè "puro", omettete questo passaggio e procedere direttamente come descritto qui di seguito.
Mischiate lo zucchero al caffè ristretto, fate scaldare senza portare a ebollizione fino al suo perfetto scioglimento, poi spegnete e lasciate raffreddare completamente. 
Unite l'alcol, mescolate bene, filtrate con gli appositi filtri da liquore, oppure con una garza a trama fitta o ancora ovatta, e trasferite in una o più bottiglie. 
Chiudete bene e lasciate riposare in luogo buio e fresco per almeno un mese, agitando di tanto in tanto, prima di gustare.

Commenti

  1. Come vorrei essere una dei destinatari dei tuoi regalini natalizi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, speriamo! Intanto il liquore al caffè è riuscito, vedremo se con gli altri sarò altrettanto fortunata :D Un bacio

      Elimina
  2. Come ti capisco...da un'astemia all'altra: l'aroma di caffè migliora moltissime cose!
    Belle foto! un abbraccio dal Macinino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah... questo liquore, caro Macinino, non può non piacerti! Grazie per i compliemtni e per essere passato :)

      Elimina
  3. Fausta ma che meraviglia! Foto bellissime! Che dire di più, solo che lo proveró presto. Io per il caffé ho un debole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e io farò il tuo, al cioccolato!!! Ma questo lo sapevi già... :D Grazie per i complimenti; un bacio grande

      Elimina
  4. Cara Fausta come te bevo poco, ma questi liquori aromatici sono tentatori! La tua ricetta si può fare tutto l'anno, e l'idea dei regalini natalizi non è male!
    Foto sempre più incantevoli <3
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie carissima! E' vero, concordo, sono tentatori, tant'è che nonostante io non beva praticamente mai, questo l'ho "dovuto" assaggiare... Un bacione

      Elimina
  5. Anche io faccio il liquore al caffè, ma a differenza tua mi piace moltissimo berlo! :-D
    Le foto sono molto belle, l'avevo già detto ma in questi casi ripetere non è un male ;-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, come al solito sei dolcissima. Questo liquore so già che ti piacerà. Un bacione :D

      Elimina
  6. una buona ragione per venire a trovarti ed assaggiare questa meraviglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sììììì! Ti aspetto a braccia aperte :D

      Elimina
  7. Non bevo caffè, confesso, ma amo i liquorini, nel classico bicchierino da sorseggiare con calma. E quello al caffe mi è sempre piaciuto, il mio papà comprava sempre quello Borghetti, te lo ricordi?
    La ricetta mi sembra semplicissima e l'idea del regalo natalizio davvero furbissima.
    Tutto il resto è strabello, come sempre. Ti abbraccio mia cara.

    RispondiElimina
  8. Le foto sono veramente belle e il liquore al caffè sarà uno dei primi che voglio fare, anche perché sono sicura che piacerà a molti. Se riesco voglio seguire anche la tua idea per i regali di Natale.

    RispondiElimina
  9. Fausta questo liquore mi intriga parecchio, ultimamente adoro qualsiasi cosa sia a base di caffè. E che dire delle foto? Non ho parole

    RispondiElimina
  10. Mamma mia come vorrei bermi un bel bicchierino ora....per un regalino sono un'idea perfetta....mi sa che quest'anno con tutte queste ricette farò come te a Natale e questa ci sarà sicuramente! Foto stupende Fausta!

    RispondiElimina
  11. Liquore veramente particolare e sicuramente molto gustoso per ci ama il caffè e io non potrei stare senza, ma permettimi di farti un complimento per le foto che sono veramente straordinarie

    Grazie veramente

    RispondiElimina
  12. Come mi piacerebbe avere un'amica stretta che mi facesse regali del genere per Natale!! Che poi io sono astemia quanto te e non bevo più caffè da due anni, salvo rare e studiate eccezioni, però l amore per questo ultimo è rimasto invariato e fortissimo. Poi hai ragione : certe cose vanno gelosamente custodite in casa, pronte da offrire agli ospiti. Bravissima Faustina: mi piace troppo questo liquore al caffè!
    Tanti baci❤

    RispondiElimina
  13. Foto meravigliose, ricetta stupenda!!
    Grazie di averla condivisa!!!

    RispondiElimina

Posta un commento